UNA BREVE STORIA DEI GIOCHI DI PAROLE

UNA BREVE STORIA DEI GIOCHI DI PAROLE

Quando ho iniziato a fare ricerche sulla storia dei cruciverba per il mio recente libro su questo argomento, sono rimasto scioccato nel constatare che non sono stati inventati fino al 1913. Il rompicapo sembrava così profondamente radicato nella nostra vita che pensavo che dovesse esistere da secoli – ho immaginato l’imperatrice Livia nella famosa sala da giardino della sua villa, riempiendo serenamente il suo cruciverborum ogni mattina. Ma in realtà, un cruciverba è una recente invenzione nata dalla disperazione. Arthur Wynn, redattore del New York World, aveva bisogno di qualcosa per riempire un posto nel DIVERTIMENTO natalizio del suo giornale, inoltre, ha approfittato della nuova tecnologia in grado di stampare reti vuote a buon mercato e ha creato un set di scatole a forma di diamante con punte per riempire gli spazi vuoti, schiacciando nel centro di FUN.
Tuttavia, il cruciverba non è nato dal nulla. Dato che avevamo una lingua, abbiamo giocato con le parole. Le parole crociate sono il quadrato di due catene di parole di lunga data di Punnet: quadrati di parole che richiedono una logica visiva per comprendere l’indovinello, ma non usano necessariamente l’inganno deliberato; e indovinelli che usano i giochi di parole per confondere il risolutore, ma non hanno necessariamente alcun componente grafico da elaborare.
PAROLE DI PAROLE
Il predecessore diretto della griglia del cruciverba è la parola quadrata, un tipo speciale di puzzle acrostico in cui le stesse parole possono essere lette su e giù. Il numero di lettere in un quadrato è chiamato “ordine”. Mentre 2 quadrati e 3 quadrati sono facili da creare, in inglese, quando raggiungi il 6 ° ordine, molto probabilmente sei bloccato. Un quadrato dell’ordine di 10 è il santo graal per i logologi, vale a dire esperti di parole.
Gli antichi romani adoravano enigmi con parole che iniziano con il nome della loro città: il retro di ROMA, per la gioia di tutti gli amanti della lingua latina, è AMOR. La prima piazza conosciuta della parola, la cosiddetta Piazza Sator, fu trovata tra le rovine di Pompei. Sator Square (o Rotas Square, a seconda di come lo leggi; l’ordine delle parole non ha importanza in latino) è un palindromo latino cinque per cinque, cinque parole: SATOR AREPO TENET OPERA ROTAS (“agricoltore Arepo”) funziona come un aratro “).
Sator Square è il “Kilroy che era qui” dell’Impero romano, che si estende da Roma a Corinium (nella moderna Inghilterra) a Dura Europos (nella moderna Siria). Non è chiaro perché questo meme fosse così. Ma Sator Square ha più asso nella manica. Se mescoli le lettere attorno alla n centrale, puoi realizzare una croce greca con la scritta PATERNOSTER (“nostro padre”) in entrambe le direzioni. Le quattro lettere rimanenti sono due “se due” per alfa e omega. I primi cristiani potrebbero aver usato la piazza come un modo essenziale per comunicare l’un l’altro la loro presenza.

nel Medioevo e oltre, Sator Square fu conservato come oggetto magico, guadagnandosi la reputazione di talismano contro il fuoco, il furto e le malattie. Il diavolo è apparentemente imbarazzato dai palindromi, non sapendo leggere, quindi un palindromo bidimensionale cinque per cinque è una trappola estremamente potente. 

 
Mentre i quadrati di parole hanno mantenuto la loro reputazione quasi magica per centinaia di anni, altri giochi di parole visivi sono diventati popolari nel diciannovesimo secolo. Nell’era vittoriana, molti giochi di parole visivi, come i doppi acrostici, hanno aperto la strada al cruciverba. La regina Vittoria, una tua crusverbalista, costruì il Windsor Riddle per insegnare ai suoi studenti come consegnare carbone a Newcastle:

PUZZLE
Le parole crociate portano a indovinelli, giochi antichi e onnipresenti che controllano la gamma dagli incantesimi divini alle battute. Il libro di Exeter, un vecchio manoscritto inglese dell’XI secolo, contiene circa un centinaio di enigmi diversi: una dolce canzone su un topo da biblioteca, doppi a malapena velati su spade di fodero e pane che si alza nei forni e solenni inni liturgici. Ce ne sono circa un centinaio, perché questi puzzle fanno ancora impazzire i loro lettori. Nei dieci secoli trascorsi dalla loro scrittura, gli scienziati non sono stati in grado di svelare completamente tutto, il che significa anche che alcune delle cose che sono considerate enigmi separati, potrebbero in realtà essere un gigantesco indovinello o ciò che consideriamo un indizio lungo può avere due o tre risposte. Lo Snark Riddle è un’industria tra gli studiosi medievali a cui piace discutere di soluzioni agli enigmi, principalmente con l’aiuto di lunghi articoli scientifici dimostrativi e approfonditi. Non esiste una battaglia scientifica per il rap come gli scontri intergenerazionali sul fatto che la risposta di Riddle 86 sia un “organo” o un “venditore di aglio con un occhio solo”.


Esistono quattro modi principali in cui la logica dell’enigma funziona: indovinelli veri, giochi di parole, enigmi sul collo e anti-enigmi. Un indovinello, un’affermazione metaforica progettata per sentirsi come se avesse una soluzione, ma in realtà contiene insiemi irrisolvibili, è diverso. Pensa ai koan, ad esempio, come suona il suono di una mano? O su detti meditativi come 1 Corinzi 13:12: “Fintanto che vediamo attraverso il vetro cupamente”. Questi sono nodi logici che vogliono rimanere connessi o (k) irrisolti.
Riddles, d’altra parte, vuole davvero risolvere.

PRESENT Riddles Un
vero indovinello trasforma la cosa A in soluzione B (A—> B). Take Little Nancy Etticoat:
Little Nancy Etticoat
In una gonna bianca
e naso rosso;
Più a lungo rimane,
più corto cresce.
La risposta? Candela: “gonna bianca” è cera, “naso rosso” è fiamma e, naturalmente, più a lungo lascia la candela in piedi, più corta diventerà. 

 Quando gli indovinelli si trasformano in cultura, possono trasformarsi in battute. Prendi in considerazione un uovo. Un uovo è un’ottima soluzione per molte immagini: una casa senza porte o finestre; una casa in cui non puoi entrare; genera un genitore; e altro ancora In effetti, un indovinello con le uova è diventato sinonimo dell’intero genere di puzzle: Humpty Dumpty o, se vuoi, i suoi colleghi: Bul Bull (Francia) o Till Lille (Svezia) o Wiegel-Wargel (Germania) o Hümpelken-Pümpelken (anche Germania) – originariamente stampato come un indovinello con la risposta “uovo”. Pertanto, un vero indovinello può diventare un meta-indovinello.
indovinelli
La parola puzzle fa la stessa cosa del vero puzzle, ma aggiunge un ulteriore livello di trucco (A—> ∀—> B). I puzzle includono giochi di parole e altre parti della ginnastica linguistica per portare la risposta prevista al passaggio successivo. Ad esempio, un rebus utilizza le lettere come parte di un suggerimento. Un semplice enigma dell’enigma francese usa solo due lettere – G e a – per essere letto come appetito grandioso di J’ai (“G grand piano, Petit”). L’enigma della sillaba si comporta come un gioco di sciarade, collegando parti apparentemente disparate, come in questo esempio del diciottesimo secolo: il
mio primo è esprimere mancanza di rispetto,
ma non ti chiamo mai lui quando sei vicino;
Se il mio secondo decidi ancora di rifiutare,
morto, come tutti i miei, ora mento.
Risposta: “aringa” (lei + anello).
Puzzle sul
collo I puzzle sul collo forniscono una soluzione che non sarebbe possibile per il risolutore senza contesto (? -> B). Il termine “enigma del collo” deriva da storie in cui l’eroe usa un enigma irrisolvibile per superare il giudice e salvarsi dall’impiccagione: l’indovinello del collo ti salva il collo. Un tipico esempio di fiaba:
quando sono uscito e sono tornato di nuovo
dai morti sono arrivati ​​i vivi.
Ce ne sono sei e sette lo saranno,
quindi dimmi questo indovinello o liberami.
La risposta è un teschio di cavallo che contiene un uccello da cova; sei sono nati, ma uno deve ancora venire. L’enigma del collo ha una risposta così specifica che è profondamente insoddisfacente, perché questa è l’essenza: alla fine, non è davvero risolvibile, dovrebbe essere così stupido da rimanere impunito. Spesso ciò si ottiene con precisione, ma a volte può aiutare un cambio di prospettiva. In The Hobbit, il nostro eroe Bilbo Baggins supera Gollum in una gara di indovinelli, chiedendogli l’incomprensibile “cosa c’è in tasca?”
ANTI-PUZZLE Un
anti-indovinello è uno che induce il lettore a sembrare un indovinello, ma in realtà non lo è (A -> A). “Perché il pollo ha attraversato la strada
Se fai parte di un software di intelligenza artificiale, potrebbe essere difficile risolvere un cruciverba. È necessario dividere il puzzle in due parti separate dei problemi per risolvere il problema: come scoprire cosa dice la chiave (o meglio, che sicuramente non sta parlando); e come compilare le lettere nella griglia in modo che abbia senso. Le parole crociate fanno in modo che il cervello attraversi i fili e risolvano entrambi questi problemi contemporaneamente, bilanciando la parte visuale-spaziale del cervello con la parte del gioco di parole logica del cervello. Questo è uno dei motivi per cui anche la migliore IA del mondo, risolvendo i cruciverba, non è nemmeno migliore della persona migliore: l’IA può riempire la griglia abbastanza rapidamente, ma in termini di risoluzione di questa griglia usando la logica dell’enigma, le persone sono ancora un passo avanti. L’aspetto più innovativo del cruciverba è che intrecciando compiti, che la mente voleva già fare, ha creato un prurito che non sapevamo, che avevamo. Eppure eravamo sempre pronti a risolverli.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *